La prima parte dell’anno è volata, in un attimo è Pasqua, e Portobello non si ferma mai! Vi diamo un breve aggiornamento delle iniziative fin qui realizzate, di quelle in corso e di quelle future.

ATTIVITÀ DI RACCOLTA FONDI e BENI PER LA SOSTENIBILITÀ DEL MARKET

Il mese scorso Portobello ha partecipato alla raccolta alimentare in collaborazione con Porta Aperta e Rock No War, come sempre una bella opportunità di approvvigionamento, coinvolgimento di nuovi volontari e diffusione del progetto. Nelle prossime settimane altre due raccolte ci aspettano: quella organizzata da Coop Alleanza 3.0 e quella nei punti vendita Target, delle quali stiamo definendo i dettagli proprio in questi giorni.

All’emporio, inoltre, si sta concludendo la tradizionale pesca di Pasqua, organizzata completamente dai volontari, altra occasione di raccolta fondi per garantire la sostenibilità di Portobello.

Altre sorprese ci attendono in maggio e giugno, a breve saremo in grado di darvi ulteriori aggiornamenti!

 

LOTTA ALLO SPRECO E REDISTRIBUZIONE

Continua l’impegno di Portobello per ridurre gli sprechi, grazie anche alle novità introdotte dalla legge Gadda. In collaborazione con gli altri due empori della provincia, Il Pane e le Rose e Il Melograno, e con AUSL, stiamo realizzando incontri informativi ad hoc per i volontari, per approfondire sia gli aspetti giuridici che quelli igienico – sanitari e potenziare così degli strumenti per gestire le operazioni di redistribuzione da parte degli empori.

 

INIZIATIVE DI PROMOZIONE E DIFFUSIONE DEL PROGETTO

Recentemente, Portobello è stato invitato a diverse iniziative: in occasione del congresso Adiconsum, in marzo, abbiamo presentato il progetto con un focus in particolare sulle consulenze. Portobello è poi migrato nella provincia di Mantova per partecipare alla tavola rotonda organizzata dall’Associazione Banco di Comunità, dal titolo “La comunità che include”. Siamo poi intervenuti a un seminario di approfondimento organizzato dall’Associazione Alimentare, Watson di Udine, che aveva come tema la condivisione di buone prassi per quanto riguarda l’ottimizzazione delle risorse e la lotta allo spreco. Infine, il 5 maggio, è previsto un breve intervento nell’ambito del convegno “Lotta allo spreco alimentare: la nuova normativa e gli effetti sui consumatori” organizzato da Federconsumatori.

 

AZIONI DI SISTEMA

Continua l’attivazione delle reti tra empori: da un alto quella regionale con l’avvio del progetto “Insieme per contrastare la povertà” finanziato da Poste Insieme Onlus, dall’altro quella provinciale con il Pane e le Rose e Il Melograno, con cui continuano gli incontri mensili e l’organizzazione di iniziative comuni, come le raccolte e i già citati incontri con AUSL.

Infine, il Centro di analisi delle politiche pubbliche (CAPP) – Dipartimento di Economia dell’Università di Modena, sta lavorando a una ricerca per valutare l’impatto sociale di Portobello.

 

Questa prima parte dell’anno è stata intensa: Portobello non chiude, ma augura a tutti una buona Pasqua, di riposo e serenità!